29.09.2012 08:54

“Fantasie Fluttuanti, torna l’arte contemporanea nel Torrione Passari" di Federica Zaccaro

«Dici Torrione Passari e pensi all’arte contemporanea. Quello tra il centro storico di Molfetta e l’arte contemporanea  è un legame ormai consolidato da anni,  apprezzato nei più prestigiosi ambienti artistici di tutto il mondo. Un legame che ha fatto di questo splendido torrione affacciato sul mare, un esclusivo avamposto di creatività e arte internazionale.» Con queste parole l’assessore al Turismo, Pantaleo Petruzzella, presenta la mostra di arte contemporanea “Fantasie Fluttuanti” , ideata e curata da Giacomo Zaza e sostenuta dal Comune di Molfetta. La rassegna, che quest’anno ospita le opere di Rä di Martino, Marius Engh, Bjørn Melhus, Olaf Metzel e Thomas Zipp, sarà inaugurata sabato 29 settembre, alle ore 19.00,  presso il Torrione Passari in via Sant’Orsola (centro storico di Molfetta) e resterà aperta al pubblico (ingresso libero) fino al 4 novembre (tutti i giorni dalle ore 11.00 alle 13.00 e dalle 18.00 alle 20.00). Alla cerimonia inaugurale saranno presenti l’assessore Pantaleo Petruzzella e il sindaco Antonio Azzollini.

La mostra – come spiega Zaza - si pone come ultima tappa di un progetto di attenta analisi dell'arte contemporanea. Il progetto è pensato in quattro tappe, una per anno, dal 2009 al 2012, che intendono guardare al sincretismo di attitudini che attraversano l'arte visiva, spinte al di là dei confini estetici e degli standard stilistici. Le quattro mostre evidenziano la connotazione cangiante delle ricerche multimediali e “intermediali”, inoltre evidenziano l'impiego della tecnologia per nuove pratiche al confine con la realtà. Quest’anno la mostra è dedicata alla frontiera delle pratiche fluttuanti. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito internet www.torrionepassari.it

—————

Indietro


Contatti

DIARI DEL VIAGGIATORE

Via Giotto 3/b
Bitritto (Ba)
70020


+39.3385409053