09.09.2014 18:11

LIGURIA, FINALE E LA MTB PROTAGONISTE A EUROBIKE 2014

FINALE LIGURE, 9 SETTEMBRE 2014 - La Liguria, con i Bike Hotels di Finale e le affascinanti manifestazioni di Mtb (Alta Via Stage Race, 24H di Finale, Liguria Mountain Divide e l'Enduro World Series, in programma nel 2015 a cura della neonata Polisportiva dell'Outdoor Finalese), è stata tra le grandi protagoniste alla recente Euro Bike ovvero la più importante rassegna fieristica europea dedicata alle due ruote, che annualmente è ospitata a Friedricshafen sul lago di Costanza, in Germania. Per chiarire quanto sia importante questo evento per chi opera nel mondo delle biciclette, bastano due dati: vi partecipano tutte le principali case produttrici (ma anche del mondo dell’accessoristica e della ricettività) e i giornalisti accreditati raggiungono la stratosferica cifra di duemila giornalisti. Insomma, parteciparvi significa di fatto essere connessi con il Pianeta Bike.

E la Liguria è stata tra le protagoniste dell’offerta di vacanza outdoor. “Da anni stiamo investendo in questo settore sempre più apprezzato dai nostri ospiti – spiega Enisio Franzosi, direttore dell’Agenzia In Liguria -. Il valore del turismo attivo legato all’attività fisica vale oggi in Liguria circa un miliardo di euro l’anno, cioè il 20% dell’intero Pil di settore oggi stimato in cinque miliardi di euro e il cui valore è pari all’8,7% del Pil totale della Regione. Un risultato legato a un’offerta che spazia dalla realtà escursionistica nelle Cinque Terre, un Brand molto conosciuto persino in Australia, e nelle valli del Ponente, alle vacanze con soggiorni nei borghi dove si abbinano aspetti culturali ad altri escursionistici, in valli meravigliose; alle attività di arrampicata e di pratica della Mtb nella zona di Finale Ligure. Senza dimenticare le attività di Rafting e Canyoning nelle valli che calano velocemente dalle montagne con discese di mille metri verso il mare, e la pratica del Nordic Walking ad Alassio e Laigueglia direttamente sulla spiaggia con testimonial d’eccezione, in passato, la pluricampionessa campionessa di sci nordico Stefania Belmondo Insomma un'offerta capace di soddisfare le attuali richieste di vacanza”.

A proporre l’offerta di vacanza sono stati i Bike Hotels di Finale Ligure, 25 strutture specializzate in questo segmento turistico. Presente tre gli altri, anche l'imprenditore Marco Marchese anche anche in veste di
co-organizzatore di quegli eventi agonistici che negli ultimi anni hanno rafforzato l’immagine internazionale della Liguria a destinazioni paradiso delle attività sportive outdoor. Lo stand Bike Hotels Finale Ligure è stato oggetto di grande interesse da parte del numerosissimo pubblico che ha letteralmente preso d’assalto la Messe di Friedricshafen. Sul tema del valore economico della vacanza proprio Marchese ricorda come “nella zona di Finale Ligure il settore turistico movimenta 800-900mila presenze annue e oltre centomila sono riferibili alla vacanza attiva, in particolare alla pratica della Mtb. Una proposta che nell’arco di dieci anni si è radicata fortemente e oggi possiamo dire è conosciuta nel mondo, con un incremento delle presenze di ospiti stranieri tra i quali spiccano tedeschi e svizzeri”.

Contestualmente l’Ufficio stampa Nicer Srl ha sensibilizzato i giornalisti sulle proposte Mtb puntando su un gioco di parole legato al contrasto vacanza mare, vacanza montagna, vacanza outdoor: “…Mare della Liguria? Ma non scherziamo! Per i bikers è la montagna, nelle sue varie declinazione molte volte poco conosciute, il vero patrimonio di questa regione posta tra il mondo alpino e quello mediterraneo. Provare per credere. Chiedetelo ai cento partecipanti alla Liguria Alta Via Stage Race Mtb, che anche quest’anno hanno coperto a tappe l’intero arco montuoso da Bolano ad Airole, per un totale di 540 chilometri e 19.400 metri di dislivello da superare in appena otto giorni. Ai bikers italiani si aggiungono quelli provenienti da Belgio, Svizzera, Spagna, Polonia, Stati Uniti, Francia, Irlanda, Danimarca, Germania e Italia. Insomma, l’amore verso questa terra è unico. Ci si sposta lungo terrazze ricche di storia, con borghi capaci di far rivivere emozioni schiette e genuine, con la vegetazione che ammalia con i suoi tratti mediterranei alternati a quelli tipici di montagna grazie a una naturalità che altrove è scomparsa. Si segue l'itinerario dell'Alta Via dei Monti Liguri che unisce tra loro circa un'ottantina di piccoli Comuni, che corrispondono a un terzo di quelli esistenti in Regione. Liguria AVSR vuole essere ambasciatore delle bellezze naturalistiche e storiche, da sempre grande patrimonio della Liguria. Un patrimonio oggi a disposizione di tutti, con tratti adatti alle famiglie e altri capaci di esaltare gli esperti. Una sorta di giro “InLiguria” con la mountain bike alla scoperta di una terra che nell’immaginario collettivo è legata al mare e, invece, presenta un fantastico patrimonio montano….”.

Un clime che ha colpito la fantasia e curiosità dei Media internazionali grazie anche al supporto dell’ufficio stampa di Euro Bike. E quanto sia seria e professionale l’attività di comunicazione dell’ente fieristico tedesco basti solo un dato: mentre chiunque può lasciare comunicati o press release nelle sala stampa nelle rassegne fieristiche italiane questo non è possibile alla Euro Bike dove occorre accreditarsi come evento e pagare per poter sfruttare i canali di comunicazione ufficiali. Una scelta destinata a valorizzare i messaggi di chi crede in questa manifestazione la cui grande professionalità ha consentito alle realtà della Liguria di poter collocare i comunicati vicino a quelli di aziende di prima importanza internazionale. Sfruttandone sinergicamente la capacità di attirare i giornalisti.

 


 

Note di redazione
Alta Via Stage Race
: L'emozionante competizione in mountain bike lungo l'Alta Via dei Monti Liguri, itinerario di crinale che percorre tutto l'arco montuoso della Liguria, dalla provincia di La Spezia a quella di Imperia. Dal 13 al 21 giugno 2014: 8 giorni, 8 tappe, 540 km di sviluppo e 19.400 m di dislivello attraverso lo spettacolare tarrazza di montagne che si affacciano sul mare. Il tracciato si sviluppa da Bolano (la Spezia) e si conclude ad Airole (Imperia). Le tappe intermedie sono poste a Sesta Godano (la Spezia), Borzonasca e Ceranesi (Genova), Varazze e Bardineto (Savona), Pornassio e Pigna (Imperia).
www.altaviastagerace.com

LiguriAVventura ASD: L'associazione, nata nel 12 novembre 2013 e organizzatrice della terza edizione della gara, si dedica alla promozione di avventure sportive nell'entroterra ligure, un territorio splendido attraversato e collegato dall'itinerario di crinale dell'Alta Via dei Monti Liguri.

Associazione Ospitalità Alta Via dei Monti Liguri: nata dall'entusiasmo e dall'intraprendenza dei numerosi operatori delle strutture ricettive che sorgono lungo l'itinerario principale dell'Alta Via, ha come primo obiettivo lo sviluppo e la promozione del territorio e del turismo in Liguria. www.ospitalitaaltavia.it

 


 

 

 

 

 

 

—————

Indietro


Contatti

DIARI DEL VIAGGIATORE

Via Giotto 3/b
Bitritto (Ba)
70020


+39.3385409053